AIAM
Accademia Internazionale d'Arte Moderna
Peter P.McKann intervista la scultrice
Sandra Fiorentini Lorenco
 
McK: Lei è stata premiata dall'AIAM per la sua scultura dal titolo “Minerva”: ci vuole parlare di questa sua opera?
 
SFL: La dea Minerva sappiamo tutti chi sia; ho voluto rappresentarla perché il suo archetipo esprime, tra l'altro, la saggezza e l'intelligenza. E' una testa modellata in creta cotta e smaltata di un arancio acceso, colore solare questo, che esprime forza e luce: lumi dell'intelligenza, che si riflettono anche nella parte posteriore dell'opera tradotti in molteplici pieghe e volute cerebrali. L'accenno all'elmo metallico, sulla sommità del capo, ne caratterizza la rappresentazione iconica classica. E' uno dei miei recenti lavori al quale sono molto affezionata e sono stata felice che sia stata premiata: ringrazio ancora una volta la giuria e la Presidentessa dell'AIAM, Franca di Furia.
 
McK: Sappiamo che ha aperto il suo studio ai visitatori, nel mese di dicembre, perché potessero partecipare alla creazione artistica ed alle tecniche sottostanti la realizzazione delle sue opere. Quali altri progetti ha in mente a breve?
 
SFL: Sì, essendo stata promotrice della manifestazione “Studi Aperti in Balduina”, è stato un piacere aprire al largo pubblico il mio studio…che io chiamo “fucina” perché è un crogiolo dove esprimere creatività e dove il fuoco è parte integrante del processo artistico. A breve, precisamente dal 19 aprile 2013 e per due mesi, mie opere saranno esposte presso l'Art.-RomGallery, unitamente a quelle degli altri vincitori del premio internazionale che quest'anno ha come tema “la Bellezza” e del quale sono risultata vincitrice per l'Italia.
www.sandrafiorentini.com