AREA LOGICO MATEMATICO-SCIENTIFICO
Sappiamo come il bambino, per giungere al pensiero matematico, debba essere in possesso di tutte i processi sottostanti alle capacità proprie delle funzioni logico-intellettive. Solo partendo dal concetto intuitivo, dal concreto operatorio, dall'azione motivata da interesse, il fanciullo potrà giungere a livelli di analisi, d'astrazione, di generalizzazione, di deduzione, di sintesi logica. Anche in quest'area la Phleoarghillopedia fornisce strumenti mirati all'acquisizione di concetti quali: conservazione, reversibilità, confronto, classificazione, seriazione (es. un pezzo di creta si può dividere in cinque pezzi, quindi ritornare ad un unico pezzo e ancora i 5 pezzi possono trasformarsi nei 5 solidi elementari, prima confrontabili con figure analoghe, poi classificabili). Più tardi, la copia dal vero di un animale impagliato, ad esempio, risulterà essere la parte di questa metodologia mirata all'acquisizione del concetto di proporzione.

Educare ad apprendere a fare PHLEOARGHILLOPEDIA
AREA PSICOAFFETTIVA – Sentimenti Universali
AREA LINGUISTICO-ESPRESSIVA
AREA LOGICO MATEMATICO-SCIENTIFICO
EDUCAZIONE SESSUALE
AREA STORICO-ANTROPOLOGICA GEOGRAFICO-
    AMBIENTALE
www.sandrafiorentini.com